Professioni e orientamento: dagli open data al mercato del lavoro

Tipo di attività: 
(Un)Conference 02/06/2017
Livello di difficoltà: 
Intermedio
Durata: 
50 minuti

Il mercato del lavoro può essere analizzato sotto diversi punti di vista. Le professioni sono sicuramente un punto di vista privilegiato attraverso cui guardare le caratteristiche dei mestieri, la formazione, l'occupazione e l'orientamento. I dati disponibili sulle professioni (principalmente di tipo statistico e prodotti da diverse istituzioni) sono numerosi e consentono un'analisi estremamente lucida del mercato del lavoro. Nel corso dell'intervento verranno illustrati i linguaggi usati per "parlare" di lavoro con particolare riferimento alle tassonomie statistiche e ai linked open data. Verrà illustrato il sistema informativo sulle professioni (http://professionioccupazione.isfol.it) che collega tra loro i dati prodotti dalle diverse istituzioni attraverso un'ontologia strutturata e un sistema di condivisione costituito essenzialmente da widget. Infine verrà discusso il sistema informativo statisticlass.eu (realizzato con i dati aperti messi a disposizione dall'Istat e dall'Isfol) che consente, oltre al raccordo con i repertori regionali che descrivono il mercato del lavoro locale, di individuare la prossimità delle professioni e gli eventuali debiti formativi per passare da un mestiere all'altro. Un aspetto particolare riguarderà l'utilizzo dei dati presenti nel sistema, gli strumenti messi a disposizione dalle istituzioni e il riuso delle applicazioni.
Per partecipare alla conferenza è necessario il collegamento a internet.
Ai partecipanti non è richiesta nessuna conoscenza specifica